New Ribbon
Slide 0 Slide 1 Slide 2 Slide 3 Slide 4 Slide 5 Slide 6 Slide 7 Slide 8 Slide 9 Slide 10 Slide 11 Slide 12 Slide 13 Slide 14
Example Frame

Le buone ricette gastronomiche del passato

La buona e semplice cucina del tempo andato. A cura degli amici de "La Cadenna" di Calcinara di Uscio. Per fare conoscere la tradizione e la storia del cibo nel passato, attraverso pietanze gustose, dagli ingredienti semplici ma dai ricchi sapori genuini della nostra terra.

Antipasti

-

Primi piatti

Riso e castagne Ingredienti: riso, castagne secche, latte, acqua e sale. Preparazione: fare bollire le castagne con un po di sale. Quando sono cotte si scolano e si conserva l'acqua di cottura, ad essa si aggiunge, in ragione del 50% il latte, salare. Aggiungere il riso e fare bollire, verso metà cottura aggiungere, a piacimento un po di castagne. Va servito leggermente liquido a mo di minestra.
Ricetta presentata dalla Signora Gianna Terrile

U pulentun Ingredienti: 1kg di farina di castagne, 2 litri di acqua, sale, olio d'oliva, parmigiano evnt. panna. Preparazione: fare bollire l'acqua con un po di sale e aggiungere la farina di castagne. Con un cucchiaio si livella la superficie della farina e con un legno tondo (dal diametro di ca. 3cm) si praticano tre buchi fino nel fondo della pentola. In questi si raccoglierà l'acqua che nel corso della cottura tenderà ad evaporare, la cottura è di 1ora. Poi si cola l'acqua in eccesso e la si conserva. Con un mestolo si impasta il tutto ottenendo un prodotto abbastanza solido, se del caso si aggiunge un po dell'acqua di cottura. Si rimette il tutto a fuoco molto lento per 10 min cercando, con un coltello di tenere staccato il bordo. Poi si capovolge il tutto sul tagliere. La pietanza va tagliata con un filo, la si serve condita con del parmigiano, olio d'oliva o panna.
Ricetta presentata dalla Signora Gianna Terrile

Polenta e cavoli Ingredienti: farina di mais, acqua, cavoli neri, olio d'oliva, aglio e sale. In 2 litri di acqua, portata a ebollizione si aggiunge olio, aglio sale e i cavoli neri tagliati molto fini Si lascia bollire per ca. 30 min. Per poi aggiungere la farina di mais e continuare la cottura per 60 min. Servire ben calda condita con olio d'oliva, stracchino o parmigiano.
Ricetta presentata dalla Signora Gianna Terrile

Cavolo nero e patate Ingredienti: cavolo nero, patate, acqua, sale, aglio, cipolla, olio d'oliva, event. acciughe sotto sale. Procedimento: Tagliare il cavolo a strisce sottili. in una pentola preparare il soffritto con aglio cipolle e olio, aggiungere il cavolo nero e farlo rosolare. Quindi aggiungere acqua e portare per almeno 60 min a ebollizione. Aggiungere le patate tagliate a pezzetti e lasciarle cuocere con i cavoli neri. Scolare e schiacciare con cura, aggiungendo dell'aglio tritato e dell'olio d'oliva, ottenendo così un impasto omogeneo. Servire e condire a piacimento sia con olio che con formaggio o acciughe salate.
Ricetta presentata dalla Signora Ilaria Baccanelli

Secondi piatti

U tócco de tumaxèlle Ingredienti: fettine di carne, 1 uovo per 4 persone, sapori (rosmarino, salvia, maggiorana, aglio, cipolla, carota), alloro, sale, pinoli, parmigiano e salsa di pomodori. Procedimento: preparare un trito di rosmarino, salvia, aglio, cipolla, carota che poi si divide a metà. In quello per il ripieno si aggiungono pinoli tritati e maggiorana, lo si unisce poi all'uovo e la parmigiano ottenendo un ripieno di buona consistenza. Lo si stende sulle fettine e si avvolgono fissandole con uno stecco: "le tumaxèlle". Le poniamo a rosolare in metà olio d'oliva e metà burro, si aggiunge qualche foglia di alloro e del vino bianco. Dopo la doratura uniamo la salsa di pomodoro, il trito e il sale. Si cuoce ancora per 60 min. Con il sugo condiamo un primo di pasta.
Ricetta presentata dalla Signora Gianna Terrile

Dolci

-
Raccogliamo le vostre ricette, contattaci attraverso il nostro indirizzo di posta elettronica: info@girellafly.net.